05:43 pm
14 dicembre 2017

Inaugura la Repubblica delle Arti!

Inaugura la Repubblica delle Arti!

Giovedì 21 settembre, gli spazi Artepassante della Stazione di Repubblica si sono uniti per presentare la programmazione degli eventi previsti per il nuovo anno ed inaugurare i nuovi spazi della compagnia teatrale Alma Rosé, raggiungibili da piazza San Gioachimo. Sono stati inaugurati anche i murales realizzati da diversi graffiti artists in aprile, in occasione dell’evento Art in Transit, per riqualificare gli accessi alla stazione di Repubblica.

Durante la conferenza stampa, le diverse realtà che fanno parte del progetto Artepassante in Repubblica, hanno preso la parola per presentarsi a pubblico e giornalisti. Prima però, il presidente dell’associazione Le Belle Arti, capofila del progetto Artepassante, Camillo Dedori, ha presentato il progetto e tutte le attività in agenda per il prossimo futuro, come la mostra Dichiarazioni di pace, che inaugurerà il 7 ottobre presso la Casa della Memoria. Giulia Minetti, insegnante al liceo artistico Boccioni di Milano, ha presentato l’attività di alternanza scuola lavoro che sta realizzando con i suoi studenti, coinvolgendoli nel progetto Artepassante con la realizzazione di video istituzionali e interviste. Andrea Cavarra, di Zorba officine creative, ha parlato dell’Atelier del Teatro e delle Arti, che ha sede nel Mezzanino del Passante Ferroviario di Repubblica, dove insieme a diverse realtà (Spazio Intermedio, Arti girovaghe, Briganti e Balabiott, Andrea Bochicchio, Tangosytangosacademy, Collettivo Clown) ha dato vita a numerosi corsi teatrali, rivolti a grandi e bambini.

Anche Ascanio, muralista e serigrafista cubano, ha presentato il corso di pittura per bambini che terrà presso l’Atelier del teatro e delle arti. Il corso intende avvicinare i bambini alla pittura per mezzo di un approccio sperimentale e creativo, che serva da stimolo e guida verso un sano apprendimento dell’arte e dei colori. Ascanio, in quanto rappresentante di tutti gli artisti che hanno decorato gli ingressi della stazione, ha parlato della gioia e della soddisfazione che hanno provato nell’attività di riqualifica di questi spazi. Patrizia e Stefania di Goiecolorimilano si occupano di artigianato e di gioielli ed hanno presentato il loro nuovo spazio in Repubblica, dove realizzano ed espongono gioielli artigianali, che possono essere personalizzati dal cliente. Vincenzo Argentieri, curatore dello spazio GAR – Galleria Artepassante Repubblica, ha descritto surrealisticamente il suo spazio espositivo come “l’incontro casuale di una macchina da cucire e di un ombrello su un tavolo operatorio”, per rendere l’idea dello stupore che possono provare un ignaro pendolare o un visitatore nel trovare una mostra d’arte nei sotterranei di Milano. La sera stessa ha inaugurato la personale dell’artista Francesco Fusi. Il presidente dell’associazione N.d.A. ha illustrato le diverse attività creative che questi giovani portano avanti; per la serata hanno organizzato un Cluedo live. Dopo la conferenza stampa si è svolto un aperitivo presso il nuovo Spazio di produzione artistica de La Compagnia teatrale Alma Rosé, seguito da dj set. Gli altri spazi sono stati animati da diverse attività, come la dimostrazione di tango a cura di Tangosytangos Academy e cena con cucina casalinga romagnola presso l’Atelier del Teatro e delle Arti.

Venite a visitare questa Repubblica delle Arti, un luogo inaspettato nelle viscere di Milano, dove teatro, danza, creatività, arte e artigianato si incontrano.

Per ulteriori informazioni su eventi e corsi http://www.artepassante.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *