1. Piano

con passi incerti

mani aperte

occhi chiusi.

 

Piano

con tanti

troppi errori.

 

Piano

magari stesa

magari spoglia

come i rami tra qualche mese.

 

Piano

come mai

come solo ora.

 

Piano

non piu pioggia ma rugiada

non più mare ma lago.

 

Poi

con i pugni stretti

gli occhi chiusi

allo specchio

sarò io.

 

e poi di nuovo Forte

non solo passi ma salti,

Non solo mare ma oceano

non solo pioggia ma tempeste.

 

Non come sempre

come me.

 

 

 

 

 

 

 

Credits