12:49 pm
20 novembre 2017

Playlist: alla scoperta della musica indie

Playlist: alla scoperta della musica indie

Il termine indie deriva da “independent music” e in origine si usava in riferimento a quegli artisti la cui musica veniva pubblicata da piccole etichette indipendenti dalle major. Col passare del tempo questo significato è andato in parte perdendosi tanto che alcuni artisti considerati indie sono oggi sotto contratto con grandi case discografiche. Ma allora cos’è la musica indie?

Si tratta spesso di una commistione di più generi o della rivisitazione di generi molto noti e ormai “generici” come possono essere il pop e il rock. Gli artisti indie, infatti, non dovendo attenersi necessariamente alle regole del mercato musicale possono permettersi maggiore sperimentazione e seguire di più il proprio gusto anziché rincorrere quello del grande pubblico. Ciò significa anche che per tali artisti è più difficile ottenere un successo pari a chi invece crea musica più mainstream o commerciale, ma può anche capitare che alcuni dei loro brani vengano notati proprio per la loro particolarità e diventino famosi grazie a grandi marchi che li scelgono per i propri spot pubblicitari.

In questa playlist abbiamo pensato di raccogliere alcuni brani di band indie molto note e di altre invece meno famose, senza però distaccarci troppo dai generi musicali più tradizionali,  per aiutare chi non conosce questo genere ad avvicinarvisi. Con la speranza che vi piacciano le nostre scelte,  buon ascolto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *