08:18 pm
23 settembre 2017

Le Muse maledette

Le Muse maledette
E ancora ammutoliscono
le Muse maledette.
Se ai vostri suggerimenti
fui sordo, ora non più:
parlate, ascolterò.
Mi aprirò ancora agli amori,
ad abbracci e faticosi sospiri,
ma parlatemi, non siatemi lontane
e mute.
È la vostra assenza
a rendermi solo,
non quella di qualcuno
che mi scaldi il letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *