Ho conosciuto me stessa

era un giorno di fine estate

ricordo forse il momento

in cui mi vidi finalmente reale

la mia immagine riflessa

in quello specchio rotto

così vecchio e sciupato.

I miei occhi erano tristi,

tu eri andato ormai

e con lo sguardo fisso sul mio

pronta a riprendere i miei pezzi

“Ricominciamo”, pensai

e poi venne un giorno di inizio autunno,

pagina due, di troppe e confuse.

 

Credits immagine