Elegante, maestoso, stagliato in alto, a guardia del lago. È il castello di Bracciano, paese ad una quarantina di chilometri da Roma, che dà il nome all’omonimo lago. Una costruzione risalente al XV secolo, costruita dalla famiglia Fortebracci, poi passato agli Orsini ed infine, nel XVII secolo, agli Odescalchi i quali ne sono tutt’oggi proprietari.
Un edificio sicuro, a prova di cannonata, con le sue tre cinte murarie che difendono gli appartamenti all’interno.
Appartamenti che dal tardo Medioevo hanno ospitato papi e nobili, ed hanno visto numerosi giochi di palazzo degni della migliore serie tv.
Nel 1496 il pontefice Alessandro VI arrivò addirittura a sequestrare la struttura a causa dei dissidi con la famiglia Orsini, che tuttavia riuscì a rimpossessarsi della struttura.
Ma l’inquilina più controversa, le cui gesta portarono sospetto e tensione all’interno delle mura fu Isabella de Medici. Bellissima, disinibita e focosa, o almeno così la tradizione la dipinge. Moglie di Paolo Giordano Orsini, il quale per molto tempo ignorò la sua infedeltà.

Isabella De Medici. Fonte

Quest’ultima era solita consumare i sui atti di adulterio nella cosiddetta stanza rossa, all’interno della quale, oltre al letto, era presente una porta nascosta.
Infatti i numerosi amanti della nobildonna, dopo l’atto non uscivano dalla porta d’entrata, ma da un piccolo corridoio che partiva dalla stanza rossa ed arrivava… in fondo ad un pozzo.
Coloro che avevano la fortuna, o meglio la sfortuna, di amare Isabella attraversavano questo spazio buio ed angusto che avrebbe dovuto condurre ad un’altra sala, dove invece era presente una botola con un pozzo a rasoio. I loro corpi senza vita poi precipitavano nella calce viva per cancellare ogni traccia.

La porta ed il corridoio sono presenti ancora oggi, ma il pozzo è stato murato.
Perciò anche questo, come tutti i castelli che si rispettino, è stato luogo di intrighi e piccole battaglie.

La stanza rossa. Fonte

Ma al di là di storie e leggende, il castello può vantare un panorama mozzafiato. Non a caso ha stregato molti VIP italiani ed internazionali, i quali hanno deciso di sposarsi proprio qui: Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, Martin Scorzese ed Isabella Rossellini, Tom Cruise e Katie Holmes… tutti matrimoni finiti purtroppo in divorzio.

Fonte

Chissà se sarà stata colpa del destino, oppure Isabella de Medici ci ha messo lo zampino.

 


Fonti: www.panorama.itwww.lazionascosto.it

Images: copertina