Per gli amanti del post-hardcore, Versus Music Project ha messo su un evento ricco di sorprese e fresche novità, che in questi tempi non fanno mai male. Venerdì 23 giugno sul palco del Circolo Svolta di Rozzano (MI) si esibiranno gli inglesi My Only e Young Kings, e in apertura tre band milanesi: sittingthesummerout, Against The Ocean e Wasa. Spintoni e lacrimoni saranno una certezza.

Tour europeo per le due band inglesi che viaggeranno tra Olanda, Germania, Austria e Italia. Per i My Only si tratta di un ritorno nel nostro Paese dopo la data di marzo a Vicenza insieme ai Polar, mentre gli Young Kings si troveranno a Brescia il 22 giugno e il giorno dopo a Rozzano per la prima volta, un’assoluta da non perdere.

Alternative emo e post-hardcore sono le fondamenta su cui sono cresciuti i My Only, influenzati da band quali Basement e Moose Blood. Il quartetto di Norfolk/Cambridge ha all’attivo un singolo, “Sanctuary”, prodotto nel 2015 e un EP, This Room & You, uscito nel settembre 2016. Le numerose date tra UK e Europa del 2017 saranno contraddistinte da brani inediti da ascoltare e conoscere.

Nati nel 2013 gli Young Kings hanno alle spalle un gran numero di concerti tra Inghilterra e Europa e non hanno intenzione di fermarsi. Sono in cinque, ascoltano Emarosa, Dance Gavin Dance, Deaf Havana e il loro obiettivo è quello di dar vita a un sound ricercato e emozionante. Sono al lavoro per il loro album d’esordio, per ora è possibile ascoltare il singolo “Remember Me Like This” e vedere un video pubblicato da pochi mesi, “Visitors”.

I sittingthesummerout sono una band post-hardcore con elementi di spoken word e un amore particolare per i ritornelli orecchiabili. Nata a fine 2015 con la pubblicazione dell’EP Pas Du Tout, dopo diversi live e il video “Could It Rain Forever?“, la band inizia il 2017 con tutt’altra melodia, completando la formazione con l’aggiunta di un nuovo membro e condividendo il palco con gli americani Hotel Books. Ma non è tutto: prosegue il lavoro in studio verso la rifinitura di un nuovo e ambizioso EP.

Lorenzo (voce), Andrea (basso/voce), Simone (batteria) e Davide (chitarra) formano gli Against The Ocean. Nata nel settembre 2016, la band, ispirandosi a gruppi come Periphery, Northlane o gli italiani The End At The Beginning, non poteva che dar vita a un deciso metalcore con sfumature legate ai gusti personali di ogni membro e tendenti al post-hardcore e al djent. Con una decina di live alle spalle, degli Against The Ocean è possibile apprezzare due singoli: “Hopes” e “Filthy Heart”.

Alla loro prima uscita i Wasa portano sul palco dello Svolta il loro Ep di debutto Come Vorrei Che Tutto ciò Facesse Per Me e un menù kebab completo con cipolla e salsa piccante in abbondanza. Fanno post-hardcore ispirandosi a Touché Amoré, Gallows, Gazebo Penguins e Verme.

 

Credits: