Ariel Winter è un’attrice statunitense ed è nota soprattutto per la sua interpretazione della giovane ed intelligente studentessa Alex Dunphy nella serie comedy Modern Family. Recentemente ha confessato di essere vittima di cyber bullismo da parte dei suoi follower di Twitter e Instagram.

Ariel era undicenne quando è entrata a far parte nel cast variopinto di Modern Family e come tutte le ragazzine aveva delle forme semplici tipiche della preadolescenza e sognava di avere il seno come tutte le giovani della sua età. A dodici anni inizia la sua fioritura e cominciano a svilupparsi le sue forme. Era felice di avere un seno prosperoso e di non è essere più una bambina, ma quando comincia a postare le foto del suo nuovo corpo riceve subito dissensi e insulti.

Sono stata definita grassa, brutta e poco di buono e tutti i termini brutti possibili. È stata veramente dura per me”.

Questo l’ha portata a provare diete durissime e a cambiare il suo modo di vestire per non essere più etichettata e cercare di mostrarsi come lei si vedeva realmente anche agli altri. Lei rivela che non ha mai funzionato perché qualsiasi cosa facesse continuavano imperterriti a giudicarla. Così spiega come è stato essenziale l’appoggio di Sofia Vergara, costar in Modern Family, che l’ha incoraggiata ad essere sé stessa e di accettare il suo corpo per come è. Ariel aveva sempre visto Sofia Vergara come una grande donna e come suo modello di donna curvy.

Lei mi ha aiutata e mi ha insegnato ad accettare la mia immagine e ad amarla e vestirmi come desidero e a sentirmi bene con me stessa”.

Ariel Winter

L’attrice ha deciso di offrire alcuni importanti consigli ai suoi follower per amare il proprio corpo e uno di questi è di spendere meno tempo a pensare come ci vedono gli altri, a focalizzarsi più su sé stessi e di fare tutto ciò che ci rende felici, spendendo del tempo solo per sé stessi.

Ma Ariel confessa che non sempre è facile rimanere forti sulle proprie convinzioni, perché ora con i social network tutti anche gli sconosciuti possono dare un’opinione su qualcuno indipendentemente se è vera o falsa; e dietro lo schermo è facile insultare qualcuno perché, non essendo a contatto con la persona in questione, è difficile avere empatia e perciò si è portati a dare sentenze a volte anche per divertimento. Ma è proprio questo lo scopo del cyber bullismo: è un tipo di attacco continuo, ripetuto, offensivo e sistematico attuato mediante gli strumenti della rete.

Ovviamente le persone famose sono le più colpite da questo nuovo fenomeno poiché avendo milioni di seguaci ed essendo volti noti sono più a rischio. Infatti quello di Ariel Winter non è un caso isolato; pochi giorni fa Alanna Masterson, l’attrice interprete di Tara in The Walking Dead, ha abbondonato i social perché era vittima anche lei di cyber bullismo. Dopo la gravidanza alcuni dei suoi follower hanno cominciato ad insultarla per il suo aspetto fisico, così Alanna ha dunque deciso di eliminare il suo account Instagram per interrompere tutte quelle cattiverie dette su di lei.

Ariel Winter

FONTI:

http://www.refinery29.com/2016/10/126326/ariel-winter-cyber-bullies-seventeen

http://www.huffingtonpost.ca/2016/11/25/ariel-winter-sofia-vergara_n_13232174.html

http://www.mondofox.it/2017/05/18/the-walking-dead-alanna-masterson-abbandona-social/