Sole
vento
ti rivedo
non dico niente
non faccio niente
ma non so per quale ragione,
percepisco il tuo dolore,
che in un attimo diventa anche il mio.
L’ultima volta che ti ho visto,
sapevo che non era l’ultima.
Dal momento in cui non viviamo
l’uno a milioni di chilometri di distanza dall’altro 
siamo vicini
ma lontani
continenti e fusi orari.
Questo lo sai anche tu,
allora restiamo in silenzio
ma come al solito a me viene una gran voglia di parlare
di chiederti come stai
nonostante l’ultima cosa che ti ho scritto,
che è stata:
”Esco fuori dalla tua vita”
Poi più niente.
Allora lo faccio,
e non mi pento più di niente,
tanto che importanza ha?
Ti chiedo come stai ciononostante.
E tu dici
”Io non ho mai voluto che uscissi dalla mia vita”
Però mi hai lasciata andare.