Terre spirali e genti ornamentali,

lenti gialle con armi sottili,

domani gli amici col tuo sogno,

voragine di colori e voglia di sterzare.

di Italo Angelo Petrone