Il libro s’intitola Il profumo, l’autore è Patrick Süskind ed è stato pubblicato per la prima volta nel 1985.

Tema del libro è l’odore come un qualcosa di fondamentale per la propria identità, segno di riconoscimento e motivo di attenzioni.

Ci racconta di Jean-Baptiste Grenouille, nato in Francia nel XVIII secolo. Egli vive nel quartiere più maleodorante di Parigi ed è dotato di un olfatto sovrumano. È stato abbandonato tra i rifiuti appena nato dalla madre e crescerà in un orfanatrofio, completamente indifferente e disinteressato alla compagnia umana. Rimane però costantemente ammaliato dalla moltitudine di odori che riesce a captare, e non se ne libera mai.

Una notte accade l’impensabile; Grenouille capta il profumo di una ragazza e, anziché rimanerne disgustato come solitamente gli succedeva con ogni odore umano, ne è incantato. Così decide di ucciderla per annusarla fino allo sfinimento.

Capisce quindi che il proprio scopo nella vita sarà diventare un esperto di odori e riesce a farsi assumere in una profumeria (di un certo Baldini) dal quale si lascia sfruttare, ma che in cambio gli insegnerà tutte le tecniche del mestiere.

Decide di spostarsi e cercare fortuna altrove, però arrivato nei pressi della montagna Plomb du Cantal il suo viaggio si interrompe, perché qua si accorge della totale assenza di odori umani. Sceglie quindi di abitare all’interno di una caverna dentro la montagna, vivendo di sogni e illusioni, e ne uscirà solo dopo sette anni.

Successivamente verrà accolto da un marchese a Montpellier e qui creerà un profumo che riproduce l’odore umano. Usandolo si rende conto di non essere più ignorato dagli altri, questo perché finalmente anche lui possiede un proprio aroma.

Giungerà quindi a Grasse, dove lavorando apprenderà altre tecniche del mestiere, e qua incontrerà una seconda fanciulla che scombinerà i suoi piani. Si chiama Laure Richis ed è dotata di un profumo ancora migliore di quello della fanciulla precedentemente uccisa dal protagonista.

Decide che il suo profumo avrà come ingrediente lei e altre ragazze, che successivamente ucciderà creando terrore nel paese. Quando infine riuscirà ad uccidere la ragazza verrà arrestato e condannato. Il giorno della sua esecuzione però, Grenouille si presenta con indosso una sola goccia della sua creazione, che però cambierà il suo destino.

Le persone inizieranno ad adorarlo, addirittura arriveranno ad abbandonarsi ad un’orgia sfrenata, ma egli non sarà toccato da tutto questo, perché continua ad odiare il genere umano ed i sentimenti. Così decide di tornare a Parigi, nello stesso luogo dove era nato; si verserà addosso tutto il suo profumo e lascerà così che i malviventi lo divorino, facendolo a pezzi.

Una storia complessa, un libro non semplice da leggere, ma per cui vale la pena provare. Una storia originale, che intrinsecamente racchiude, celandoli, messaggi forti ed importanti.

 

FONTI:

testo: conoscenze personali

credits