Udite udite cari appassionati lettori e bibliofili di tutto il mondo: se siete in cerca di una libreria indipendente, particolare, capace di catapultarvi in un magico mondo fatto di avventure e storie di ogni genere, completamente diversa da quelle sempre più commerciali che affollano le nostre moderne città, avete trovato pane per i vostri denti.

Non a caso definita una delle dieci librerie più belle del mondo dalla BBC, la Libreria Acqua Alta di Venezia, situata a pochi passi dalla magnifica piazza San Marco (Calle Lunga S. Maria Formosa), è tappa obbligatoria di un ipotetico viaggio a Venezia: una delle più belle città del mondo – come la maggior parte delle città italiane – che, insieme alla sua laguna, è considerata patrimonio dell’umanità – un piccolo grande gioiellino italiano, insomma!

Immagine 1 Venezia

Tornando però alla libreria, vi si possono trovare libri – sia nuovi che usati – di qualsiasi genere: si va dai classici libri su Venezia, ai libri tradotti in dialetto veneziano – ad esempio El principe picinin, ovvero Il piccolo principe -, fino ad arrivare a magnifici volumi ottocenteschi o libri e fumetti non più in produzione. La particolarità di questo affascinante luogo, però, non sta tanto nella varietà e nella qualità, bensì nel modo in cui questi libri sono ordinati: essi sono infatti disposti all’interno di scaffali  davvero molto particolari, fra cui spiccano le gondole, le vasche da bagno e i catini il legno.

Oltre a tutto ciò, i libri stessi si trasformano in inusuali pezzi di arredamento: basti pensare alla particolarissima scalinata composta da vecchi volumi enciclopedici – ormai invendibili – che il turista trova all’ingresso della libreria.

scalinata libri

Il proprietario di questa incantevole libreria è il signor Luigi Frizzo, un affabile uomo sulla settantina, che una decina di anni fa decise di aprire questa piccola grande attività molto apprezzata sia dai turisti che dagli stessi veneziani.

Un luogo incantato e affascinante, la cui sensazionale atmosfera si unisce all’inconfondibile profumo dei vecchi libri catapultandoci in un meraviglioso universo parallelo: che c’è di meglio per noi amanti del genere?

Crediti immagine: immagine copertina (Vivicreativo),  immagine 1, immagine 2 (Venezia.net)