Se non vi spaventano i lunghi itinerari in aereo e siete persone curiose e capaci di emozionarvi, non potete non visitare lo Sri Lanka, la perla dell’oceano indiano. L’isola si trova a largo della costa sud-orientale del subcontinente indiano e rappresenta una meta unica. Qui si possono infatti trovare luoghi interamente coperti dalla foresta pluviale, alcuni dei siti archeologici più importanti nel mondo, villaggi, metropoli e città fortificate risalenti al periodo della colonizzazione europea.

Qui di seguito riporto un itinerario possibile che tocca le mete imperdibili dell’isola.

La maggior parte dei voli atterra all’aeroporto di Bandaranaike, non lontano da Colombo, capitale economica del paese.

I mezzi per muoversi sono molti, spaziano da aerei per voli interni a taxi, da tuk tuk a treni. Quest’ultimo è sicuramente il mezzo più lento ma più suggestivo per gli spostamenti. Data la sua velocità per nulla elevata è possibile vedere uno spettacolo senza fine semplicemente guardando fuori dal finestrino. Non è il massimo della comodità viaggiare in treno ma ne vale la pena.

IMG_1370
Fotografia scattata da Paganini Chiara

La città imperdibile data la sua importanza storica e religiosa è sicuramente Anurādhapura. Da un punto di vista storico è stata una delle prime capitali dello Sri Lanka e si tratta di una delle più antiche città popolate del mondo. Da un punto di vista religioso è molto importante dato che è proprio in questa città, sotto l’albero di Bodhi, che Buddha ricevette l’illuminazione.

tr
Fotografia scattata da Paganini Chiara

Certamente non si può non visitare Kandy, una città antica e ancora oggi meta di pellegrinaggio per i buddhisti. Infatti è qui conservata, in un tempio all’interno del complesso del palazzo reale, la reliquia del sacro dente di Buddha.

op
Fotografia scattata da Paganini Chiara

Una meta inusuale da visitare è Deniyaya. Questa piccola cittadina è immersa nella foresta pluviale. Non essendo una città molto turistica, qui è possibile vedere il vero Sri Lanka. La natura lussureggiante vi lascerà senza fiato. Purtroppo potrete vedere anche quanto l’impatto umano spesso rovini le bellezze naturali, inoltrandovi nelle immense piantagioni da tè.

PicMonkey Collage
Fotografia scattata da Paganini Chiara

Altra meta molto particolare è Galle: principale porto dell’isola sotto dominio portoghese, perse il suo primato portuale quando passò sotto dominio britannico. La città è definita come miglior esempio di città fortificata costruita dagli europei nel sud dell’Asia. Imperdibile il forte della città, costruito dagli olandesi, ancora intatto perfettamente. Il faro che si affaccia sull’oceano regna sovrano sulla spiaggia finissima e chiara che caratterizza questa città.

oooo
Fotografia scattata da Paganini Chiara

https://www.youtube.com/watch?v=E4WDGUc5Gow