In Europa esistono 12.320 diverse borse di studio, che stanziano complessivamente quasi 27 miliardi di euro. Trovare quella che fa al caso tuo è complicato, soprattutto se sei appena sbarcato nel mondo dell’Università. Ma oggi c’è EFG European Funding Guide.

Il sito EFG European Funding Guide infatti può aiutarti: cofinanziato dalla Commissione Europea e con Ashoka come partner, è stato realizzato dalla non-profit tedesca ItS-Initiative für transparente Studienförderung, che aveva già messo online, come primo passo, una piattaforma analoga che mette in rete tutte le borse di studio disponibili in Germania per studenti tedeschi.

A CHI SI RIVOLGE – La piattaforma è diretta agli studenti universitari frequentanti un corso di studi di primo livello, magistrale o un programma di dottorato di ricerca.

COME FUNZIONA – EFG European Funding Guide consente di registrare il proprio profilo online a titolo gratuito. Registrarsi è semplice, e basta rispondere al questionario iniziale per visualizzare le borse di studio adatte al tuo profilo. In pochi minuti il programma cercherà le opportunità attuali in base al corso di studi e al paese di provenienza o di destinazione attraverso un algoritmo specifico, che utilizza milioni di programmi e produce un risultato in pochi minuti. La selezione avviene tenendo conto di un vasto insieme di criteri, non solo il reddito dei genitori, che è condizione necessaria e sufficiente per il 90 % dei bandi rivolti agli studenti.

MITI DA SFATARE

  1. I risultati accademici e la situazione finanziaria non sono più i soli criteri di selezione: vengono presi in considerazione anche l’occupazione dei genitori, la città di origine e molti altri parametri.
  2. Le borse di studio non sono assegnate solo ai frequentanti il primo semestre del corso: esistono molti programmi rivolti a studenti dei semestri successivi. Il sostegno economico è disponibile dodici mesi l’anno e più.
  3. Trovare il programma giusto e presentare richiesta non richiede più tanto tempo: EFG aiuta a trovare il supporto finanziario corrispondente al profilo con pochi click.

 

Per saperne di più:

 

Credits: www.laltrapagina.it