Muovete le vostre lancette crudeli orologi
Non costringetemi a vivere oltre questi giorni
Il buio della notte mi imprigiona in un incubo
Impedendomi di dar sollievo al mio spirito

Vi prego cancellate questo giorno
E se non potete eliminarlo
Permettetemi di non viverlo
Lasciandomi cadere nell’oblio del sonno

Perseguitata dal ricordo della fredda pietra
Piangerò in eterno l’anniversario dell’addio.

 

Elisa Celeste Toffoli

 

credits