11 dicembre 2018

Credi che la generazione attuale abbia ancora bisogno del Femminismo?

Credi che la generazione attuale abbia ancora bisogno del Femminismo?

Il Femminismo è un movimento di rivendicazione dei diritti economici, civili e politici delle donne; in senso più generale, l’insieme delle teorie che criticano la condizione tradizionale della donna e propongono nuove relazioni tra i generi nella sfera privata e una diversa collocazione sociale in quella pubblica.

Ho intrevistato cinque ragazzi chiedendo di ripondere alla seguente domanda:

 

Credi che la generazione attuale abbia ancora bisogno del Femminismo? “

 

Giovanna 26 anni

Il femminismo per preservare e pretendere i nostri diritti, che tutt’oggi non sono sempre rispettati. Quindi sì, io penso che il femminismo debba ancora segnare altri capitoli della nostra storia, per un domani migliore per tutte noi e quelle piccole donne che stanno crescendo in un mondo purtroppo, ancora popolato da una mentalità fin troppo maschilista.

Matteo 22 anni

Sì, c’è bisogno di femminismo nella nostra società perché secondo me è una cosa che va oltre il femminismo; è normale che siamo tutti diversi ci sono uomini e ci sono donne, ci sono bianchi e ci sono neri,ci sono persone eterosessuali e omosessuali, essere diversi non vuol dire essere meglio o peggio.

Oggettivamente ci sono delle cose per le quali certe categorie sono migliori di altre e le stesse categorie sono peggiori di altre, semplicemente, bisogna far si che tutte queste categorie vengano rispettate per quello che sono e non per quello che la società vuole che siano, ovvero tuteliamo le donne non perché sono inferiori, ma perché sono diverse e quindi hanno delle esigenze diverse rispetto agli uomini.

13682002_10205250221695437_1026523731_o

Jasmine 25 anni

Sì, ovvio credo che le donne ne hanno fatta, di strada. Così tanta che, oggi, molte di noi ignorino com’era difficile appena un paio di manciate d’anni fa. E come continua a essere difficile, per moltissime donne, in moltissime parti del mondo. Ma credo anche che il tema della dignità delle donne e del ruolo delle donne continua a essere sottovalutato da tutti. Come se si trattasse di un noioso discorso di dettaglio ripetuto all’infinito mentre i problemi sono ben altri, e ben più urgenti. E invece no, a mio parere stiamo parlando di un problema che riguarda il diventare, o meno, una nazione civile e moderna. Credo anche che la rappresentazione televisiva delle donne sia troppo spesso sbagliata e rafforza gli stereotipi negativi, influenzando e distorcendo così l’immaginario collettivo comune dell’intera società. La nostra televisione espone molto le belle ragazze, ma rappresenta poco l’universo delle donne. Qui il tema, non è tanto mostrare meno veline in tv, il tema è mostrare più scienziate, più imprenditrici, più professioniste, più manager è importante che le donne entrino a pieno titolo, e non solo da veline, nella rappresentazione che di se stesso dà il nostro paese. Perché dentro quella scatola, che abita la casa di tutti, lì il ruolo della donna è stereotipato, dunque credo che di strada ne dobbiamo fare ancora tanta, e credo che abbiamo bisogno di meno stereotipi e più modelli di ruolo. Infine, credo che lamentarsi non è sufficiente: non bisogna stancarsi di parlarne, di denunciare e di chiedere che i media in generale non siano uno strumento diseducativo e di arretratezza in questo senso, come, purtroppo, oggi lo è.

 

Silvia 22 anni

Credo che purtroppo, il femminismo debba esserci nella nostra società; dico purtroppo perché al giorno d’ oggi, non sono ancora stati sradicati dal nostro credo sociale alcuni ideali, che vedono la donna come essere inferiore, e debole quindi, molte persone che hanno questo ideale si abrogano il diritto di poter imporre il loro potere sopra le donne.

Le donne in difficoltà è giusto che abbiano un sostegno dallo stato per essere tutelate e protette, qualora a livello sociale e familiare non lo siano.

Il femminismo è necessario, ma sarebbe bello non lo fosse piu tra un po di tempo, nella nostra società siamo bravi a curare le ferite, ma non a prevenire; infatti è importante la prevenzione, che deve essere fatta a livello scolastico grazie all’educazione.

In italia non c’è un programma educativo che mette le persone sullo stesso livello, nonostante le differenze, le debolezze o i punti di forza delle persone.

 

Anastasia 21 anni

Il femminismo è decisamente necessario, è stato necessario in passato e sarà necessario in futuro.

Le donne hanno tanto potenziale, sono persone uguali agli uomini con sogni,valori, obiettivi e desideri; è necessario che esista il femminismo, sia come concezione di pensiero e quindi che veda la donna al pari di capacità dell uomo e, sia in azione è necessario che la donna si faccia sentire, perché se no le cose non possono cambiare se non si vedono con gli occhi e con i fatti.hqdefault

Il femminismo è necessario perché viviamo in un mondo che per l’uomo non necessita la conferma del genere, la donna è un soggetto molto vulnerabile invece è un soggetto che è sempre stato considerato inferiore.

Il femminismo non è una cosa negativa o estremista è solamente il fatto di confermarsi davanti agli occhi di tutti, di confermare il proprio valore, è necessario per tutte le donne perché devono essere coscienti del proprio valore, e le donne che non sostengono questa causa al contrario di altre è solamente perché non conoscono il proprio valore perché non sanno cosa vuol dire essere indipendenti, essere forti e essere coscienti della propria identità.

Credits:

Immagine di copertina: By J. Howard Miller, via Wikimedia Commons

Foto 1: Jessica Vaccari

Foto 2: youtube.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.