All’interno del quadrato
Personale di Francesco Conti

Galleria Artepassante – Stazione Repubblica del Passante Ferroviario
7 – 19 marzo 2016
Inaugurazione lunedì 7 marzo alle ore 18.00

La Galleria Artepassante della stazione Repubblica inaugura “All’interno del quadrato”, personale del giovane artista Francesco Conti.
Nato a Genova nel 1994, ex studente del liceo artistico Umberto Boccioni di Milano, Conti frequenta il terzo anno dell’Accademia di Belle Arti di Brera, all’interno della scuola di pittura. Anche nelle rappresentazioni più astratte ha sempre voluto narrare qualcosa, sperimentando più tecniche e mezzi possibili. Il suo lavoro si fa contaminare da diverse fonti, prima fra tutte la cinematografia. Ciò che può influenzare e ispirare un suo disegno può essere una piccolezza, come un singolo brano musicale o poche righe di un libro. Nonostante ricorrano delle tematiche comuni (la stanza, l’inquietudine, la guerra, la socialità intesa come “convivenza sociale”, la simbologia) ogni lavoro risponde o pone una questione specifica differente a seconda del suo significato, dell’impiego delle tecniche utilizzate, dello stato emotivo con cui l’artista va incontro al lavoro.
Conti inoltre studia teatro ed è un membro fondatore dell’associazione artistica N.d.A., operante negli Spazi Artepassante Repubblica limitrofi all’entrata di Piazza San Gioachimo.
Il nome della mostra, “All’interno del quadrato”, deriva dal fatto che il pubblico, per vedere alcune opere, dovrà entrare in un quadrato delimitato da del nastro adesivo all’interno del quale ci sarà un armadio contenente le opere stesse. Ai partecipanti verranno consegnati dei guanti per maneggiare le opere.
La mostra sarà una raccolta dei lavori eseguiti negli ultimi anni: un insieme eterogeneo di immagini pittoriche e audiovisive che ne illustrano la processualità e ne riflettono l’immaginario personale. Parte dello spazio espositivo sarà a dipinti esposti ancora fase di sviluppo. I primi dieci visitatori che si presenteranno all’inaugurazione riceveranno in omaggio la videocassetta di “T.H.O.G.”, uno degli ultimi lavori dell’artista.
Il pubblico sarà invitato a partecipare in prima persona, in una mostra interattiva e piena di sorprese.