di Martina Difilo

 La Milanesiana è il festival del cinema, della musica, della letteratura e della scienza, ideato ed organizzato da Elisabetta Sgarbi nel 2000, e torna a Milano per la sua sedicesima edizione, dal 22 giugno al 19 luglio, con un calendario fitto di eventi e che accoglierà illustri ospiti.

Come sempre diviso in varie sedi (dal Piccolo Teatro, alla sede del Corriere della Sera, Palazzo Reale, …), il festival si presenta quest’anno con il tema “Manie e ossessioni”.

L’evento che particolarmente ha destato il mio interesse si terrà il prossimo giovedì, 25 giugno 2015, presso la Sala Buzzati della storica sede del Corriere della Sera, via Eugenio Balzan 3.

Tema dell’incontro sarà “L’ossessione della scrittura”, trattato da chi l’attività di scrivere la conosce molto bene: Paolo Giordano, divenuto famoso grazie al suo primo best seller “La solitudine dei numeri primi” e Joel Dicker, che lo scorso anno ha rapito il mondo con un libro che verteva proprio su questo tema: “La verità sul caso Harry Quebert”.

Presenzierà inoltre Franco Toffoletto; l’incontro sarà mediato da Armando Besio.

 

CHE COSA: Milanesiana 2015

CHI: Paolo Giordano, Joel Dicker

QUANDO: Giovedì 25 giugno, ore 12

DOVE: sede del Corriere della Sera, Sala Buzzati, via Eugenio Balzan, 3


CREDITS

Copertina